martedì 18 agosto 2015

Procida: senza l'incubo del traffico.

Procida: Borgo della Chiaiolella


Finalmente  è arrivata nell’Isola di Procida, da metà luglio,  l’ordinanza del Sindaco che prevede targhe alterne di mattina  e concede,  la sera, a tutti i cittadini di godere  la vita sull’isola senza l’incubo del traffico, permettendo anche a quanti abitano lungo le arterie principali di poter riposare di notte.
Le fasce orarie, senza auto  e moto veicoli,  designate sono state  tre: dalla 19 alle 21, dalle 21,30 alle 00,00, e dalle 00,30 alle 04,00.
Considerato, poi,  lo scarso numero di corse dei pullman, soprattutto la sera, con difficoltà di collegamenti tra il centro dell’isola e la Chiaiolella, l’Amministrazione Comunale ha ritenuto importante creare nella fascia centrale centrale un “servizio navette”, circolare, dalle 21,30 fino alle 00,10, che,  con partenza ogni 40 minuti, collega il Borgo di  Sant’Antonio con Marina Chiaiolella attraverso via Giovanni da Procida e Lungomare Cristoforo Colombo.
Gli orari di partenza da Sant’Antonio sono i seguenti:  21,30 - 22,10 - 22,50 - 23,30 - 00,10. Un servizio di grande utilità, e completamente gratuito. Fino ad oggi, ogni giorno, in media, circa 150 le persone che usufruiscono di tali  navette.

Un ulteriore sforzo amministrativo  che persegue con tenacia l’obiettivo di ridurre sempre più l’uso delle auto e dei motorini sulle strade dell’isola, non idonee a sostenere un traffico urbano di oltre 10.000 auto e motorini, con grave rischio per la sicurezza dei pedoni.

Nessun commento:

Posta un commento