mercoledì 22 luglio 2015

Le due Signore in via dei Bagni

Procida. Via dei Bagni

Due Signore, una  sui 60 anni e l’altra sui 40, entrano in via dei Bagni, mercoledì 22 luglio 2015.
La Signora sui 60 è con due amici, l’altra invece è  sola.  A voce alta la signora sui 60 dice: “Che puzza in questa strada, ma vi ricordate l'anno scorso che profumo…Da quando questi Nuovi Amministratori fanno raccogliere la spazzatura di mattina  a Procida non si può camminare  tanto è il fetore…” e nel mentre evidenzia lo sconcio si rivolge alla signore sui 40, che procede accanto a lei,  affinché senta e prenda anche lei coscienza del  malfatto.
La Signora sui 40, vistasi indirettamente interpellata, si sente in dovere di rispondere: "Ma lei forse non sa che la Nuova Amministrazione  ha trovato debiti enormi  e che la Società che provvede alla raccolta della spazzatura, per raccogliere di notte,  per i soli tre mesi estivi chiedeva, oltre la somma già pattuita, altre 140.000 euro.
La Signora sui 60, per niente intimidita, subito replica: “Non è vero, non c’era alcun debito e si stava bene e le strade profumavano."
Al che la Signora sui 40: "Mi dispiace, Signora, contraddirvi, ma è un dato ufficiale che ho ricevuto domenica l'altra andando in Comune per sapere la situazione economica lasciata dei precedenti Amministratori: la massa passiva risulta di ben 24 milioni di euro. Per cui corriamo tutti il rischio del dissesto per la cattiva gestione economica precedente. E oggi siamo chiamati tutti a fare grandi sacrifici se vogliamo risollevarci dal fosso in cui ci troviamo."
La signora sui 60, allora, allungando il passo, con disinvoltura, continua a dire a voce alta:  "Non è vero, non è vero... non c’era nessun debito."


Forse è opportuno che i nuovi Amministratori ufficializzano con un manifesto pubblico quanto è stato detto nell’informazione ai cittadini sulla realtà economica, qualche domenica fa. E evidente che le due signore avevano votato in maniera diversa nelle ultime votazioni, ma quando un dato diventa ufficiale e certo, nessuno può più barare o disinformare. Soprattutto sull'aspetto economico che è il primo e fondamentale aspetto  di ogni Amministrazione.

Nessun commento:

Posta un commento